Site Loader
  • Il Bitcoin ha raggiunto un picco di 12.500 dollari la scorsa settimana, quando gli acquirenti si sono precipitati.
  • Con la stessa velocità con cui la BTC ha raggiunto il picco, ha fatto un’inversione di tendenza, scendendo fino a 11.400 dollari verso la fine della scorsa settimana.
  • Da allora, il Bitcoin ha recuperato, e ora commercia a 11.650 dollari.
  • Il mancato mantenimento dei 12.000 dollari, tuttavia, ha lasciato alcuni analisti spaventati.
  • Ci sono alcuni commentatori del mercato che suggeriscono che il Bitcoin è ancora pronto a fare marcia indietro in un mercato di orso da qui.
  • Un indicatore tecnico cruciale suggerisce il contrario. Esso mostra che probabilmente BTC non è ad un massimo di macro trend… ancora.

L’INDICATORE MOSTRA CHE IL BITCOIN NON È AD UN MACRO TOP… ANCORA

Secondo un indicatore di tendenza già sperimentato, il Bitcoin Era non è ancora ad un massimo di macro tendenza.

Un analista di crittovalute che utilizza questo indicatore ha condiviso il grafico sottostante il 23 agosto. Il grafico mostra l’azione del prezzo di BTC dall’inizio del 2019 in relazione a questo indicatore.

Secondo la sua interpretazione dell’indicatore, Bitcoin inizia ad avvicinarsi ad un macro high ogni volta che l’indicatore supera il 400. Inoltre, è probabile che BTC entri in un periodo di consolidamento ogni volta che l’indicatore di tendenza si muove al di sopra di 200.

„Questo indicatore è dannatamente bravo a prevedere i massimi. 200 = segno di avvertimento, top locale, pullback probabile, ma non significa che il rally sia finito. 400 = mercato fortemente surriscaldato, probabilmente un top significativo. qualsiasi cosa sopra i 400 = GTFO“.

Applicando questo quadro alla recente azione sui prezzi, l’analista ha spiegato che il mercato Bitcoin probabilmente non è „surriscaldato“ in questo momento.

DOVE SARÀ LO SBALLO?

Con Bitcoin apparentemente non ancora ad un macro high come da indicatore, ciò solleva la questione di dove sarà il top. Considerando l’importanza di 400 per l’indicatore, sembra che il massimo possa essere vicino, soprattutto se la prossima tappa più alta avverrà a breve.

Ma secondo un certo numero di veterani di Wall Street nel mercato Bitcoin, la crittovaluta ha ancora molta strada da fare.

Dan Tapiero – il co-fondatore di DTAP Capital, Gold Bullion International – ha commentato che la Bitcoin sembra pronta a recuperare 5-10 volte questo ciclo di mercato:

„L’enorme grafico a lungo termine del Log Chart di #Bitcoin prevede un aumento di 5-10x in questa corsa. Si sta appena spezzando ORA“. Dovrebbe durare qualche anno, dato che il consolidamento a 2,5 anni è una base fantastica per la catapulta in alto. La rottura dei vecchi massimi avrà un seguito esplosivo. E‘ ora di sedersi e di essere pazienti“.

Raoul Pal, l’amministratore delegato di Real Vision e veterano di Wall Street, ha fatto eco a questo sentimento. Nelle analisi precedenti ha scritto che Bitcoin potrebbe raggiungere i 100.000 dollari nei prossimi due anni.

admin